Scala le vette dei motori di ricerca con il SEO

Processo SEO

Vendite generate online, maggiore brand awareness, contatti profilati, nuovi clienti, differenziazione del brand visbilità e associazione positiva con le parole chiave di riferimento. Tutti questi obiettivi di marketing possono essere raggiunti con buoni risultati sul SEO (search engine optimization), la tecnica di ottimizzazione del sito web per i motori di ricerca.

Il traffico di utenti proveniente dai risultati organici dei motori di ricerca è in assoluto quello più pregiato e più performante rispetto a qualsiasi altra forma di promozione online secondo tutte gli indici: maggiore tempo speso sul sito, maggior numero di pagine viste per visita, maggiore tasso di conversione, maggiore brand awareness e brand loyalty, maggiore propensione all’azione.

In che cosa consiste il SEO

Processo SEOLe attività SEO consistono nella realizzazione del seguente processo:

  1. Studio delle parole chiave. E’ una fase molto delicata e cruciale, che consiste nella scelta delle parole con le quali gli utenti cercheranno sui motori di ricerca i prodotti o servizi offerti dal sito. Scegliere la parole chiave giuste è solo apparentemente semplice: occorre analizzare i bisogni del target potenziale, trasferirli in concetti ed elaborare un elenco di parole e combinazioni aderenti con gli obiettivi di marketing del sito.
  2. Studiare ed identificare la concorrenza. Sul web i concorrenti potrebbero essere diversi rispetto a quelli del mondo offline. Analizzare chi e perchè ha visibilità sui motori di ricerca per le parole chiave di riferimento è molto utile per scegliere la strategia giusta.
  3. Ottimizzazione on-site. Si analizzano la struttura semantica del sito ed i contenuti presenti e si ottimizzano secondo le best practise i seguenti elementi:
    • Meta Tag e Title
    • Link interni
    • Alt tag delle immagini
    • Titoli (heading)
    • Contenuti
    • Sitemap XML
    • Sitemap HTML
    • Robots.txt
  4. Ottimizzazione off-site. Si lanciano campagne di link building per attrarre link esterni, che stanno alla base dell’algoritmo di posizionamento dei motori di ricerca. I link doranno provenire da fonti certe, affidabili ed autorevoli.
  5. Web Analytics. Tracciare ed analizzare periodicamente i risultati è fondamentale per qualsiasi campagna SEO: studiare quali parole chiave generano più traffico o più conversioni, quale sia l’andamento dei singoli posizionamenti, quale l’efficacia delle modifiche apportate. Sono quasi infiniti i dati che si possono estrarre dalla web analytics per migliorare la performance del nostro SEO.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>